Crea sito

Categoria: Detti e stornelli popolari

Detto 7

Ama chi t’ama, rispunda a chine te chiama, ad amare a chi un t’ama, è na pazzia. Significato: amare chi ti ama ed esserci per chi ti chiama. Amare chi non t’ama è un...

Detto 6

<<A gallina chi camina porta sempre a vozza chjina>> Traduzione: La gallina che va in gira si riempie sempre lo stomaco. Significato: Chi va a gironzolare recupera o ottiene sempre qualcosa. Pietro Marchio

Detto 5

<<A superbia e lu malu tiampu pocu duranu>> Traduzione: La superbia e il cattivo tempo hanno durata breve. Significato: la superbia dell’uomo ha durata breve così come il cattivo tempo, poi passa. Pietro Marchio...

Stornello 1

Bruttu nimicu vattinde e ‘cca Ca cu nue un ‘ciai a chi fare Nè mo’ nè terna mai e Nè all’ura da morte nostra Ca u jurnu da santa crucie Aiu dittu mille voti...

Detto 4

<<A gagumilla ‘e cientu mali ni sana milli>> Traduzione: <<La camomilla di cento mali ne guarisce mille>>. Spiegazione: La camomilla era di uso corrente per qualsiasi malattia, malanno o acciacco che colpiva le persone...

Detto 3

<<Nun c’è pezzentia senza difettu>> Significato: non c’è pezzentia senza difetto. Una persona rimane pezzente se ha qualche difetto; il senso è che se un individuo sfrutta tutte le sue capacità può accumulare ricchezze...

Detto 2

<<Pinnuli’ e cucina, ‘ccu sciruppu de cantina>> Traduzione: Compresse di cucina e sciroppo di cantina. Mangiare per riprendere forza (come una compressa rinforzante) e bere un buon bicchiere di vino, quando infatti si era...

Detto 1

<<Acriteanu benadittu, ch’alli sordi è sempri afflittu, ma alli crozzi e alli vini, l’acriteanu è sempre ‘u primu>> Traduzione: Acritano benedetto, che per i soldi è sempre afflitto, ma per il cibo e per...